flop

Il mio gennaio al cinema

Il 2017 è iniziato alla grande con dei film molto interessanti, e per quanto mi riguarda il mio entusiasmo è dovuto al fatto che i primi due film dell’anno sono diretti da due dei miei registi preferiti: Steven Spielberg e Martin Scorsese, che sono tornati al cinema rispettivamente con Il GGG e Silence. Questo articolo non solo parlerà di queste due pellicole ma anche di altri tre film che ho visto uno in fila all’altro, per un totale di tre giorni al cinema: Arrival, La La Land e Allied. (altro…)

Annunci

Riassunto del 2016 al cinema

Esattamente un anno fa iniziavo la mia avventura su questo blog, con un articolo intitolato Cosa ci aspetta nel 2016 (che potete rileggere ciccando qui).
In quell’articolo scrivevo di alcuni film che sarebbero usciti nel 2016, specialmente quelli che attendevo di più o quelli che sapevo essere molto attesi dal grande pubblico.
Ora in questo articolo provo a valutare quali sono state le conferme e quali le sorprese e delusioni.

Cominciamo… (altro…)

Criminal – La critica stronca, il pubblico snobba e io ci scrivo su

criminal2016_us

Per quanto mi riguarda, ogni volta che al cinema esce un film con Kevin Costner mi precipito a vederlo.
Stando sempre dentro certi limiti, si intende. Per esempio Litigi d’amore e Vizi di famiglia mi sono guardato bene dall’andare a vederli, anche perché in quel periodo il nostro era reduce dal bellissimo Terra di confine (di cui ho parlato qui) e non volevo assistere a quella battuta d’arresto.
Per Costner non provo lo stesso amore viscerale che ho per Robin Williams o per Robert De Niro (a quest’ultimo ho dedicato un articolo che potete leggere cliccando qui), ma ad ogni modo gli sono molto affezionato perché è stato il protagonista del film che più di tutti ha segnato la mia infanzia: Robin Hood – Principe dei ladri.

(altro…)