anni 80

Blood Father – Quelle perle che non trovi al cinema

bloodfather_trailer1

Noi appassionati di cinema sappiamo bene quanto siano brutti i problemi di distribuzione nelle sale. Ed è così che talvolta ci capita di dover aspettare mesi, se non anni, per poter vedere un titolo che dall’altra parte dell’oceano è già disponibile in dvd.
Blood father è uno di quei titoli; uscito nelle sale americane ad agosto dello scorso anno, è adesso disponibile da noi in versione digitale.

(altro…)

Quando è la colonna sonora a rendere immortale un film

la-signora-in-rosso-kelly-lebrock

Una cosa che non ho mai confessato, da quando ho aperto questo blog, è il mio amore per la voce di Stevie Wonder. Non sono un grande ascoltatore di musica funk e soul, e non conosco a memoria tutta la discografia di Wonder, ma ho sempre avuto un debole per la sua voce.

Ed è soprattutto per questo motivo che ieri sera ho rivisto molto volentieri La signora in rosso,

(altro…)

Tunnel of love – i pericoli dell’impegno

tunnel of loveContinua il nostro viaggio alla scoperta della discografia di Bruce Springsteen.
Oggi tocca a Tunnel of love, ottavo album in studio del rocker del New Jersey.
Dopo lo strepitoso successo di Born in the Usa e del relativo tour mondiale molti si sarebbero aspettati che il boss avesse proseguito su quella strada, tenendo fede all’immagine di rockstar più famosa del pianeta che si era creato, e invece la mossa di Springsteen si rivelò alquanto imprevedibile, proponendo un album scarno fatto per lo più di pezzi acustici e senza l’utilizzo della E Street band, se non avvalendosi della collaborazione dei membri in qualità di solisti.
Ne esce fuori un bellissimo album introspettivo e minimale che offre la stessa atmosfera casalinga che arieggiava in Nebraska, lontano dai suoni elaborati di uno studio.
Ma questa volta Bruce non parla degli spettri dell’America, ma dei demoni interiori degli individui che decidono di impegnarsi in una storia d’amore. (altro…)