Batman v Superman – un’enorme delusione… o forse no.

batman_v__superman__dawn_of_justice_poster_3_by_jonesyd1129-d8s0mwwPer me Batman v Superman doveva essere uno dei film più grandiosi della storia del cinema.
I due supereroi che più di tutti hanno avuto un ruolo fondamentale nella mia infanzia in un unico film: praticamente il sogno di una vita, che però ha contribuito ad un eccessivo carico di aspettative che in molti casi può rivelarsi letale. E infatti all’uscita dal cinema ero deluso e incazzato come raramente mi è capitato alla fine di un cinecomic.
Ma è stato davvero così deludente questo film? Andiamo con ordine.

Sapevo già quali sarebbero stati i difetti: sapevo che oltre a Batman e Superman ci sarebbe stata Wonder Woman e brevi camei di Aquaman, Flash e Cyborg, e noi tutti sappiamo che l’ultima volta che Batman è stato affiancato da due “colleghi” è stato un disastro totale (Batman e Robin), ma qui non siamo a quei livelli grazie a Dio. Sapevo che ci sarebbe stata molta carne al fuoco ma la cosa non mi spaventava, io volevo vedere i due supereroi più fighi dei fumetti in un’unica pellicola. Eppure la prima parte del film è un enorme pasticcio: un insieme di dettagli inutili a scapito di situazioni che meritavano di essere approfondite. Situazioni già viste nei trailer che però non hanno una continuità, muoiono lì.

Se fossimo ancora ai tempi della pellicola e del montaggio manuale avrei pensato che il montatore fosse inciampato con in mano i fotogrammi in sequenza e che poi li abbia riuniti alla buona. E invece non si capisce bene cosa sia successo: a un certo punto mi sono guardato intorno per vedere i volti degli spettatori chiedendomi “Ma che cacchio sta succedendo?”. Più di una volta ho avuto l’impressione che la trama stesse andando in una direzione sbagliata.

Che è un po’ lo stesso problema di L’uomo d’acciaio: ti lascia con l’amaro in bocca ma poi quando lo rivedi capisci che non è per niente un brutto film, anzi. Perlomeno ha il merito di aver mostrato un Superman nuovo e non si sono preoccupati di dare il contentino ai fan cercando il successo facile. Per esempio non c’è traccia della colonna sonora originale, cosa che abbiamo visto invece in Jurassic world e Star wars (basta così poco per coccolare i vecchi fan). Ma di questo Zack Snyder se n’è fregato ed è andato avanti per la sua strada e ha partorito un Superman come doveva essere.

Forse è proprio questo il problema di Batman v Superman: non dà allo spettatore quello che vuole, e probabilmente è necessaria una seconda visione per apprezzarlo di più. La mia impressione è che il film potrebbe avere su di me lo stesso effetto che ha avuto Inception: la prima volta l’ho odiato, la seconda ci ho capito qualcosa e la terza l’ho amato. E sono quasi sicuro che andrà così anche per questo film che mi ha fatto uscire dalla sala deluso ma con la voglia di rivederlo.

Il problema è che all’inizio la trama non è sviluppata nel migliore dei modi, cercando di voler dare spazio a tutti, ma non approfondendo mai niente e quando le varie situazioni cambiano non si capisce bene cosa stia succedendo. Ad esempio: (mi rivolgo a te che hai già visto il film) quando Bruce Wayne viene catturato tu l’avevi capito che quella era una visione e il personaggio che compare è Flash venuto dal futuro?.
Effettivamente è una figata, ma non si era capito molto.

Ma veniamo agli aspetti positivi: Ben Affleck è forse il miglior Batman mai apparso sullo schermo: Possente, incazzato, disilluso e coraggioso al di là di ogni limite.
Mi reputo fiero di essere uno dei pochi che, appena diffusa la notizia che sarebbe stato lui a interpretare Batman, ha esultato anziché criticare. E quelli che lo hanno criticato ora sono stati sputtanati alla grande dimostrando che dire la propria sui social spesso serve solo a scaricare le proprie frustrazioni. Beccatevi questa.
Gal Gadot nei panni di Wonder Woman porta una ventata di freschezza dimostrando, forse, che questa è la volta buona che un supereroe donna potrebbe avere fortuna sul grande schermo.
Il Superman di Henry Cavill questa volta mi è piaciuto ed è stato convincente nel mostrare il lato più fragile di una divinità indistruttibile.
Il combattimento tra Batman e Superman è una figata per gli occhi anche se sembra che Superman si lasci pestare troppo facilmente quando potrebbe vincere con un paio di mosse, ad ogni modo vedere come Batman riesca a tenere testa all’uomo d’acciaio rende ancora più figo il pipistrello, casomai ce ne fosse stato bisogno.
Jesse Eisenberg è bravo nel ruolo di Lex Luthor ma in più momenti ho avuto l’impressione che si stesse comportando come lo studentello che vuole fare bella impressione davanti ai professori (in questo caso Gene Hackman e Kevin Spacey) ad ogni modo lo promuovo.

Doomsday sembra messo lì solo per fare casino e sinceramente l’avrei visto meglio in un secondo capitolo dedicato solo a Superman. Però offre uno dei momenti più divertenti e sinceri del film: quando Batman se lo ritrova davanti e sconsolato esclama “Oh, merda”.

Sicuramente andrò a rivedere il film per poter capire meglio se mi ha deluso o se davvero andrò incontro all’effetto Inception. Comunque sia, nonostante la netta stroncatura della critica, Batman v Superman ha un che di grandioso che gli altri cinecomic non hanno, che sta più alla base che nel film in sé. Non vi verrà dato il contentino come succede con i film Marvel e non è fatto per piacere a tutti. E questa è una cosa che me lo fa stare enormemente simpatico.
E finalmente dopo i toni seriosi e realistici di Nolan, qui abbiamo davanti un fumettone esagerato, improbabile che si avvicina alla fantascienza e mi verrebbe da dire che ci voleva.

 

Annunci

16 comments

  1. Sono convinto che alla seconda visione di piacerà molto di più. Le cose che scrivi sono condivisibili, il film ha diffetti sul montaggio e sul alcuni momenti “sognanti” forse superflui. Le scena di flash per me era palese che fosse un sogno ma quella ti assicuro che è la punta di un iceberg gigante pieno di citazioni agli ultimi trent’anni di fumetti DC dal 1984 almeno in poi.

    Liked by 1 persona

      1. Anche a me, per quanto mi riguarda è stato realizzato un lavoro molto buono da parte di tutti, dal regista agli attori tutti. Ed anche i dialoghi mai banali.
        GramonHill, per te che hai letto pochi fumetti, come per tanti altri che non hanno potuto leggere i comics, ho scritto questo breve pezzo che spero possa esserti d’aiuto.
        https://batmancrimesolver.wordpress.com/2016/03/28/batman-v-superman-se-non-avete-letto-i-fumetti/

        Liked by 1 persona

  2. Praticamente è la stessa reazione che ho avuto io dopo MAN OF STEEL. 😀
    Ma nonostante i difetti a una seconda visione ho visto anche cose molto buone che me lo hanno fatto rivalutare [non che sia sto capolavoro eh, però non è una completa schifezza].
    BVS ha gli stessi problemi di MoS con la differenza che ha più elementi e metà del film era stato mostrato tramite i trailer. Una seconda visione è d’OBBLIGO specialmente per quelle persone lungimiranti come te che non ragionano per assoluti [ormai pare che un film debba essere o un capolavoro o una schifezza].

    Mi piace

  3. Il film non è da buttare, per me è buono per essere un Blockbuster. Infondo non capisco come mai tutti vogliono prendere sul serio i film di Zack, quando il suo compitino d’intrattenimento lo fa.

    Detto questo, c’è da mandare in galera chi si è occupato dei dialoghi. Non puoi dire “va tutto bene, dove è tua mamma” dopo che hai salvato una bimba, dove in torno a te c’è solo morte e distruzione, meglio star zitti. Poi il montaggio abbastanza malaccio, ma c’è di peggio (Transformers e Tartarughe Ninja, tanto per far un esempio di scarsità).

    Liked by 1 persona

    1. Il problema di Snyder è che non approfondisce mai, nonostante la tanta e ottima superficie. Il film non è certo da buttare però ti viene da dire peccato perché alcuni aspetti del film meritavano di essere approfonditi. Come il conflitto tra Batman e Superman. Non solo quello fisico ma anche ideologico. Sarebbe stato molto interessante. Certo non si poteva approfondire tutto darà l’enorme quantità di contenuti, ma almeno quello che era nel titolo…

      Liked by 1 persona

  4. Complimenti per la recensione, e soprattutto complimenti per l’onestà intellettuale: finalmente leggo qualcuno che non dice “fammelo stroncare subito” e invece dice, a prescindere che sia piaciuto o meno, “forse è meglio vederlo un’altra volta”. Poi potrà ovviamente confermare il giudizio o piacere ancora meno, ma è un giusto atteggiamento che pochissimi hanno (ed è necessario di fronte a film così corposi).

    Poi vabbè, chi sottolinea come la Marvel sia sempre così “safe” mentre la DC sta cercando (è solo all’inizio) di creare film controversi, ha il mio “mi piace” molto facilmente 😀

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...